Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il bisonte americano delle foreste (Bison bison athabascae), anche chiamato bisonte di montagna, torna in Alaska dopo più di cento anni.

I primi 100 esemplari dalla specie scomparsa dallo Stato oltre un secolo fa e che ripopoleranno le praterie sono stati portati da un centro di conservazione vicino ad Anchorage nel villaggio rurale di Shageluk, dove saranno liberati nei prossimi giorni, e altri 70 arriveranno in alcune settimane.

Il gruppo comprende anche 25 femmine in gravidanza. Dopo che si saranno acclimatati, gli animali saranno portati nell'Inoko Flats, una delle zone dell'Alaska dove una volta vagavano.

I bisonti americani delle foreste sono nativi dell'Alaska e del Canada, e sono il più grande mammifero terrestre del Nordamerica, con un peso che può superare i 900 kg.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS