Navigation

BKW: Mühleberg disattivata al più tardi nel 2022

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 marzo 2012 - 09:22
(Keystone-ATS)

Il gruppo BKW, gestore della centrale di Mühleberg, ha annunciato stamane che l'impianto atomico bernese verrà disattivato al più tardi nel 2022. Da quella data BKW punterà soltanto sulle energie rinnovabili.

L'obiettivo è fissato in un nuovo documento strategico intitolato "BKW 2030". L'azienda ha anche deciso di darsi un nuovo direttore: l'attuale CEO Kurt Rohrbach, dopo un periodo di transizione, verrà proposto per un seggio nel Consiglio di amministrazione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?