Navigation

BLS: cresce trasporto merci e persone, ma solo 200'000 fr. utile

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 aprile 2012 - 09:42
(Keystone-ATS)

Il gruppo ferroviario bernese BLS l'anno scorso ha trasportato più persone e merci, ma ha realizzato un utile di soli 200'000 franchi. La ragione risiede nella debolezza dell'euro e nel risanamento della cassa pensione.

I treni, bus e battelli di BLS nel 2011 hanno trasportato 55,672 milioni di passeggeri (+2,7% rispetto al 2010). Nel settore delle merci le prestazioni sono cresciute del 13,8%, indica oggi l'azienda.

Il risanamento della cassa pensione è costata 18,1 milioni di franchi. Questo fattore assieme alla persistente debolezza dell'euro ha ridotto l'utile dai 4,9 milioni di franchi del 2010 a 200'000 franchi dell'anno scorso. BLS qualifica il risultato come "insoddisfacente".

Per poter affrontare le sfide future e i crescenti bisogni di mobilità, BLS dovrebbe poter contare su utili annuali dell'ordine di 25-30 milioni di franchi. L'azienda prevede dunque di migliorare l'efficienza.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?