Navigation

BNP Paribas: annuncia piano vendita asset da 70 miliardi euro

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 settembre 2011 - 10:54
(Keystone-ATS)

BNP Paribas ha in programma di vendere 70 miliardi di euro di asset considerati rischiosi per calmare i timori dei propri investitori. Lo ha annunciato la stessa banca, aggiungendo che punta anche a ridurre i propri finanziamenti in dollari di 60 miliardi entro il 2012.

In questo modo BNP Paribas sarà in grado di raggiungere un core Tier 1 del 9% il 1 gennaio 2013 e soddisfare quindi i nuovi requisiti di capitalizzazione imposti da Basilea 3, ha spiegato l'istituto. Per quanto riguarda l'esposizione al debito greco, BNP Paribas ha detto che un'ulteriore ed ipotetica svalutazione del 55% del proprio portafoglio porterebbe ad una perdita "gestibile" di 1,7 miliardi di euro pre-tasse.

Intanto Société Générale, commentando il taglio del rating da parte di Moody's, ha detto che la società di rating ha agito per motivi "tecnici" e ha riconosciuto che la banca ha solo una "modesta" esposizione al debito greco.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?