Secondo gli esperti di UBS, grazie alla ripresa dei mercati azionari internazionali la Banca nazionale svizzera (BNS) dovrebbe presentare il 25 aprile un utile netto di circa 30 miliardi di franchi per il primo trimestre.

Tre quarti dell'utile dovrebbero essere dovuti all'aumento di valore delle azioni ed obbligazioni, si legge in un rapporto pubblicato oggi dalla grande banca. Anche il valore degli stock di oro dovrebbe essere salito.

Ma considerando che i risultati della BNS vengono appunto influenzati principalmente dall'andamento dei mercati finanziari, la forte progressione degli utili verosimilmente non proseguirà nel resto dell'anno, ritengono gli specialisti di UBS.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.