Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Leggero calo del denaro "parcheggiato" presso la Banca nazionale svizzera (BNS) da parte delle banche svizzere.

La settimana scorsa gli averi in conti giro presso l'istituto centrale sono scesi a 379,9 miliardi, contro i 380,5 miliardi dei sette giorni precedenti, ha comunicato la BNS.

I conti giro vengono sorvegliati con attenzione poiché un loro forte aumento costituisce un indizio di interventi della BNS sul mercato per evitare un rafforzamento considerato eccessivo del franco. Questo perché quando l'istituto compra divise e il corrispettivo in franchi viene accreditato sul conto della banca interessata all'operazione.

Il franco rimane sopravvalutato rispetto all'euro, stando all'orientamento della BNS. Oggi il corso della moneta europea sta oscillando fra 1,0441 e 1,0475 franchi. Nell'ultima settima c'è stato un certo recupero, con un massimo a 1,0574, livelli che non venivano più toccati da marzo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS