Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le riserve in divise della Banca Nazionale Svizzera (BNS) sono aumentate per il quinto mese consecutivo. A fine novembre hanno raggiunto i 562,7 miliardi di franchi, 11 miliardi in più rispetto ad ottobre.

Dal rapporto pubblicato oggi sul sito internet della BNS non è possibile stabilire se l'istituto centrale è intervenuto sui mercati dei cambi. Secondo gli analisti comunque questo intervento dovrebbe essere contenuto.

Le riserve della BNS sono principalmente costituite di euro e dollari. In novembre il franco svizzero si è nettamente indebolito nei confronti del dollaro, passato da 1,03 a 0,99. È invece rimasto sostanzialmente stabile rispetto all'euro, salendo solo leggermente da 1,08 a 1,09.

La crescita delle riserve registrata lo scorso mese è la quinta consecutiva: in ottobre erano aumentate di 9,5 miliardi, in settembre di un miliardo, in agosto di 9,2 miliardi e in luglio di 15,8 miliardi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS