Navigation

Bocelli: chiedo sinceramente scusa per parole su Covid

Andrea Bocelli chiede scusa per le sue parole sul coronavirus. KEYSTONE/AP/FRANCOIS MORI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 29 luglio 2020 - 16:49
(Keystone-ATS)

Andrea Bocelli chiede scusa dalle sue pagine social, dopo l'intervento sul coronavirus al convegno al Senato italiano che ha scatenato molte polemiche per le parole del tenore.

Nel suo intervento Bocelli esprimeva dubbi sulla gravità della situazione e si è detto "umiliato e offeso" per le limitazioni alla sua libertà durante il lockdown.

"Se il mio intervento al Senato ha generato sofferenza, di questo io chiedo sinceramente scusa, perché proprio non era nelle mie intenzioni. Così come nelle mie intenzioni non era di offendere chi dal Covid è stato colpito", si legge nella sua presa di posizione.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.