Navigation

Boeing: problemi a fusoliera 787, avvia controlli sicurezza

Questo contenuto è stato pubblicato il 07 febbraio 2012 - 07:31
(Keystone-ATS)

La Boeing ha individuato problemi nella parte posteriore della fusoliera del suo 787, l'aereo di medie dimensioni ultraleggero, e, pur escludendo a breve termine impatti sulla sicurezza dei voli, ha assicurato che farà le dovute ispezioni e riparazioni in tempi rapidi.

La compagnia nipponica All Nippon Airways (Ana) ha riferito di aver avuto comunicazione che i difetti rilevati interessavano i 787 ancora da consegnare e di aver comunque fatto partire i controlli sui suoi cinque 787 già in servizio.

Diverse aziende giapponesi hanno partecipato allo sviluppo e alla produzione dell'innovativo modello, tra cui Mitsubishi Heavy Industries e Toray, caratterizzato dai bassi consumi di carburante visto che è fatto per metà di materiali al carbonio ultraleggeri. I problemi all'aeromobile sono stati trovati nella fase di montaggio di parti fabbricate dalla Boeing stessa.

Ana ha ordinato in tutto 55 velivoli, di cui 5 consegnati e in funzione su quattro rotte nazionali e una internazionale, dopo un ritardo di oltre tre anni per imprevisti di vario tipo emersi durante lo sviluppo e le diverse fasi di assemblaggio.

Japan Airlines, invece, ha ordinato 35 modelli 787 e dovrebbe ricevere i primi più probabilmente a marzo, piuttosto che a fine febbraio come atteso prima dell'ultimo annuncio fatto dalla Boeing.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?