Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un Boeing 777 della Malaysia Airlines è caduto in Ucraina, vicino al confine russo. L'aereo sarebbe stato abbattuto ad una altezza di 10 mila metri. Lo ha riferito l'agenzia Interfax citando una fonte dell'aviazione russa. L'apparecchio volava da Amsterdam a Kuala Lumpur. A bordo, secondo alcune fonti, viaggiavano 280 passeggeri e 15 membri dell'equipaggio. Sono presumibilmente tutti morti, stando a fonti ucraine e all'agenzia Itar-Tass che ha citato quale fonte controllori di volo russi.

L'aereo della Malaysia Airlines ha cominciato a perdere quota circa 50 chilometri prima di entrare nello spazio aereo russo ed è precipitato in territorio ucraino, hanno riferito media ucraini. Stando a quest'ultimi, la regione in cui è precipitato il velivolo sarebbe quella di Shiaktiorsk, 40 chilometri a est di Donetsk, una zona di combattimenti.

Su twitter la compagnia aerea malese ha scritto di "aver perso" i contatti con il volo MH17 che viaggiava da Amsterdam a Kuala Lumpur. La Malaysia Airlines ha precisato che l'ultima posizione registrata del Boeing era nello spazio aereo ucraino.

Poco prima che si diffondesse la notizia della caduta del Boeing 777, i separatisti filorussi avevano sostenuto di aver abbattuto un An-26 ucraino nella zona di Torez, che si trova vicino a Shiaktior, dove si è verificata la tragedia. Nel web sono già apparsi diversi video che mostrano immagini del disastro, con grosse nuvole di fumo nero.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS