Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un Boeing 777 della Malaysia Airlines che volava da Amsterdam a Kuala Lumpur è caduto in Ucraina, vicino al confine russo. L'aereo sarebbe stato abbattuto per errore da filorussi ad una altezza di 10 mila metri, sostiene una fonte del comando operativo sud del ministero della difesa ucraina secondo cui le forze di difesa anti aerea russe avrebbero indicato come bersaglio ai separatisti l'aereo ucraino che doveva portare viveri ai soldati di Kiev. Kiev ha confermato la morte di tutti i 280 passeggeri e 15 membri dell'equipaggio, scrive il consigliere del ministro degli Interni ucraino Anton Gheranshenko. I separatisti filorussi, che avevano sostenuto di aver abbattuto un An-26 ucraino nella zona poco prima che si diffondesse la notizia del Boeing ma che smentiscono ogni responsabilità affermando di non avere in dotazione mezzi di difesa anti aerea che colpiscono all'altezza di 10 mila metri, hanno riferito di aver già rinvenuto decine di corpi, tra cui molti di bambini. Andrei Purghin, primo vicepremier dell'autoproclamata repubblica di Donetsk, ha promesso che le scatole nere, appena verranno ritrovate, saranno consegnate alle autorità russe "per una indagine obiettiva".

L'aereo della Malaysia Airlines ha cominciato a perdere quota circa 50 chilometri prima di entrare nello spazio aereo russo ed è precipitato in territorio ucraino. Lo riferiscono media ucraini secondo i quali la regione in cui è precipitato sarebbe quella di Shiaktiorsk, 40 chilometri a est di Donetsk, una zona di combattimenti.

Ora è scambio di accuse tra Mosca e Kiev sulle responsabilità dell'abbattimento. Una fonte russa autorevole citata da Interfax spiega che un aereo può essere colpito a quell'altezza solo da missili S-300 o Buk.

Secondo la stessa fonte, i secessionisti filorussi non dispongono di tali armamenti, mentre "secondo dati di controllo obiettivo, ieri nella zona di Donetsk è stata trasportata una divisione di sistemi anti aerei Buk delle forze militari ucraine e a Kharkov stanno per inviare una divisione della stessa arma".

Dal canto suo, il portavoce del consiglio nazionale ucraino di Difesa Andrei Lisenko afferma che tra i separatisti sarebbero stati avvistati alcuni sistemi missilistici capaci di colpire aerei ad alta quota, tra cui i Buk. Nelle ultime settimane i miliziani hanno abbattuto diversi velivoli ucraini, tra cui Antonov, Ilushin, caccia Sukhoi ed elicotteri Mi.

Su twitter la compagnia aerea ha scritto di "aver perso" i contatti con il volo MH17 che viaggiava da Amsterdam a Kuala Lumpur precisando che l'ultima posizione registrata era nello spazio aereo ucraino. Il primo ministro malese Najib Razak ha annunciato l'apertura "immediata" di un'inchiesta sul volo MH17

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS