Navigation

Bolivia: 14enne muore per peste bubbonica, allerta nel nord

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 agosto 2010 - 07:44
(Keystone-ATS)

LA PAZ - Le autorità sanitarie della Bolivia hanno decretato ieri un'allerta epidemiologia nel nordest del Paese, vicino la frontiera col Perù, dopo la morte di un adolescente affetto da peste bubbonica. Lo rende noto il servizio sanitario della provincia di La Paz.
La vittima 14enne ed altri otto casi sospetti sono originari della zona rurale attorno al villaggio di Apolo, circa 5.000 abitanti, 250 km a nord di La Paz.
La peste bubbonica, la più comune delle tre forme della peste, si contrae col morso di una pulce infetta o col contatto diretto con piccoli animali infetti, come roditori. In assenza di cure adeguate, la peste ha una mortalità tra il 30 ed il 60%, secondo l'Organizzazione mondiale della sanità.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.