Navigation

Bolivia: elezioni, Morales candidato a senatore per il MAS

L'ex presidente della Bolivia Evo Morales, ora rifugiato in Argentina, è stato iscritto al primo posto nella lista elettorale del Movimento al socialismo (MAS) per il Senato, a Cochabamba. KEYSTONE/AP/Daniel Jayo sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 04 febbraio 2020 - 09:35
(Keystone-ATS)

Generando una certa sorpresa, il Movimento al socialismo (MAS) ha annunciato ieri a La Paz che l'ex presidente Evo Morales, attualmente rifugiato in Argentina, è stato iscritto al primo posto nella lista elettorale del partito per il Senato, a Cochabamba.

Nei giorni scorsi Morales aveva denunciato che Patricia Hermosa, la sua legale, che aveva la sua procura da consegnare al Tribunale supremo elettorale (TSE), era stata arrestata ed i documenti elettorali sequestrati.

Ma oggi il leader dei "cocalero" Leonardo Loza ha rivelato che l'iscrizione di Morales è stata perfezionata ieri, ultimi giorno per farlo, senza spiegare però in che modo questo sia stato possibile.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.