Navigation

Bolivia: elezioni, Morales prepara "Commissione della verità"

Il presidente dimissionario boliviano Evo Morales ha annunciato oggi la creazione di "una Commissione della verità a cui parteciperanno personalità internazionali" con l'obiettivo di provare la sua vittoria al primo turno nelle elezioni del 20 ottobre scorso. KEYSTONE/EPA EFE/JOSE MENDEZ sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 21 novembre 2019 - 17:50
(Keystone-ATS)

Il presidente dimissionario boliviano Evo Morales ha annunciato oggi la creazione di "una Commissione della verità a cui parteciperanno personalità internazionali" con l'obiettivo di provare la sua vittoria al primo turno nelle elezioni del 20 ottobre scorso.

Via Twitter dal suo esilio in Messico, Morales ha aggiunto che la Commissione in questione "verificherà se davvero vi sono stati brogli".

Il leader socialista boliviano sostiene di "aver ricevuto due rapporti tecnici di istituzioni serie e rinomate che dimostrano che avevo vinto al primo turno".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.