Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

LA PAZ - Dopo il sospetto di un caso di avvelenamento subito dal presidente boliviano, Evo Morales, la procura di La Paz sta indagando sui cuochi della sede del governo e della residenza privata dal capo dello Stato.
Lo rendono noto fonti locali, commentando il forte malore avvertito giorni fa da Morales, che proprio a causa di tali dolori ha dovuto sospendere per quattro giorni le proprie attivita'.
"Non escludiamo alcuna possibilità", ha commentato il vicepresidente e braccio destro di Morales, Alvaro Garcia Linera, ricordando che proprio a per tali dolori, una settimana fa il presidente è stato ricoverato d'urgenza in una clinica di La Paz. Lo stesso Morales ha oggi assicurato di essersi completamente ripreso: "sto bene, come se avessi 15 anni", ha sottolineato.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS