Navigation

Borsa: Asia nervosa con declassamento Usa;franco alle stelle

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 agosto 2011 - 08:40
(Keystone-ATS)

Il via libera della Bce all'acquisto di titoli di stato spagnoli e italiani non ha frenato il nervosismo delle principali borse di Asia e Pacifico, penalizzate dal declassamento del debito Usa da parte di S&P e dal conseguente rialzo dell'oro e del franco svizzero, i due beni rifugio giunti a nuovi record. Nel caso della valuta elvetica, poi, con un concambio di 74,85 centesimi per dollaro, è stato raggiunto il massimo di sempre.

Sotto pressione anche il greggio e i future su Wall Street, con i titoli sul Dow Jones Industrial in calo di 284 punti base e quelli sul Nasdaq di 58,25 punti. Sulla Piazza di Tokyo soffrono tutti i settori, senza eccezioni, dall'elettronica (Olympus -5,11%, Toshiba -4,12%, Nikon -4,29% e Sony -3,88%), alle auto (Hino Motors -4,07%, Mazda -3,59% e Toyota -1,48%). Sotto pressione Tepco (-4,15%, gestore dell'impianto nucleare di Fukushima. Cali più contenuti, ma sempre nell'ordine di oltre il 2%, per i bancari Mitsubishi Ufj (-2,6%) e Sumitomo-Mitsui Financial (-2,29%). In controtendenza Credit Saison (+2,64%), leader del credito al consumo, dopo i risultati trimestrali con un utile netto in crescita del 46% a 126 milioni di dollari.

Tensione ad Hong Kong, ancora in fase di contrattazioni, dove scivolano il colosso assicurativo China Life (-6,42%), il petrolifero Cnooc (-4,38%) e Bank of China (-4,5%). A Shanghai non se la cavano meglio China Oilfield Services (-8,8%) in campo petrolifero, Sanan Optoelectronics (-7,24%) tra i tecnologici e Aluminum Corporation of China (-6,64%) nel settore delle materie prime, in forte difficoltà anche sulla piazza di Sidney, dove Aquila Resources lascia sul campo il 9,2%, Oz Minarals il 5,55% e Rio Tinto il 4,88%.

Di seguito, gli indici dei titoli guida delle principali borse di Asia e Pacifico.

- Tokyo -2,18%

- Hong Kong -4,00% (seduta in corso)

- Shanghai -3,63% (seduta in corso)

- Taiwan -3,82% - Seul -3,82%

- Sidney -2,91%

- Mumbai -2,22% (seduta in corso)

- Singapore -4,54% (seduta in corso)

- Bangkok -2,89%

- Giakarta -4,99% (seduta in corso).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?