Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sembra essere finita la crisi in Asia e Pacifico, le cui Borse chiudono sui massimi dal 2008 e Tokyo (+1,13%) addirittura dal novembre del 2007.

Il calo del dollaro ha favorito i listini più orientati all'export, da Hong Kong (+0,24%) e Shanghai (+1,91%), ancora aperte, a Taiwan (+0,83%) e Mumbai (+0,29%).

In controtendenza Seul (-0,04%) e Sidney (-0,59%), che ha scontato il nuovo ribasso del greggio. Positivi i futures sull'Europa e su Wall Street in attesa di numerosi dati macro.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS