Navigation

Borsa: Europa in crescita, trimestrali spingono auto

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 aprile 2011 - 19:09
(Keystone-ATS)

Seduta positiva sulle piazze europee grazie soprattutto al buon andamento di tecnologici e auto con le trimestrali migliori delle attese diffuse da Ericsson, Volkswagen e Porsche. La prima ha fatto un balzo dell'11%, mentre la seconda ha guadagnato il 5,2% e Porsche il 6,2%.

Nel comparto automobilistico seduta sprint anche per Renault (+3,8%) sempre sull'onda dei risultati e per Volvo (+2,2%) per le previsioni sulle vendite nel 2011.

Nel settore tecnologico in luce poi Nokia (+3,3%), che ha tagliato 4'000 posti di lavoro. Scivola invece Stm (-3,9%), che ha deluso le attese degli analisti soprattutto con le previsioni sul secondo trimestre.

Riguardo ai singoli listini, il migliore è stato quello milanese, trascinato in recupero delle banche, altrove non altrettanto vivaci. A seduta ormai chiusa nel Vecchio Continente la Fed ha poi comunicato la decisione, attesa, di non toccare i tassi di interesse.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.