Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

FRANCOFORTE - Borse europee in calo, con vendite che penalizzano soprattutto il comparto bancario, dopo l'annuncio a sorpresa di SocGen di aver segnato nel quarto trimestre utili solo in leggero aumento a causa di una nuova maxi svalutazione.
I titoli della banca francese perdono il 5%. L'indice settoriale del comparto bancario (Dj Stoxx) cede invece lo 0,88%. Già pochi minuti dopo l'avvio delle contrattazioni i principali mercati del Vecchio Continente sembrano aver però recuperato parte del terreno e segnano ora perdite frazionali, con qualche spunto anche positivo tra le principali blue chip. Il colosso dei semiconduttori Infineon guadagna ad esempio il 2,8%, dopo una raccomandazione di acquisto degli analisti di Goldman Sachs.
Vendite si registrano comunque un po' tra tutti i bancari, con Bnp Paribas in calo dell'1,6% e Deutsche Bank del 2,3%. A Francoforte, il collocamento accelerato di una quota del 10,1% del capitale appesantisce l'internet provider tedesco Freenet (-3,1%).
Qui di seguito l'andamento degli indici di riferimento delle principali borse europee:
- Londra -0,23%
- Parigi -0,28%
- Francoforte -0,11%
- Milano -0,07%
- Madrid -0,07%
- Amsterdam -0,01%
- Stoccolma +0,11%
- Zurigo -0,19%

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS