Navigation

Borsa: Europa resta pesante con Wall Street

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 settembre 2011 - 16:08
(Keystone-ATS)

Proseguono le vendite sulle Borse europee dopo l'apertura di Wall Street nettamente in negativo. Maglia nera resta Parigi (-4,94%) zavorrata da Arcelormittal (-7,76%), Eads (-7,43%) e Société Générale (-7,6%).

Milano cede il 3,81% con Bpm sempre controcorrente che guadagna il 4,15%. Rialzo anche per Mediobanca mentre restano molto pesanti Tenaris (-8,4%), Saipem (-7,2%) e Pirelli (-6,5%).

A livello continentale l'indice settoriale finanziario segna un ribasso del 4,18% con l'indice settoriale peggiore che continua ad essere quello delle materie prime (-7,41%), seguita dagli automobilistici (-6%).

Di seguito, gli indici dei titoli guida delle principali Borse europee:

- Londra -4,55%

- Parigi -4,94%

- Francoforte -4,11%

- Madrid -4,20%

- Milano -3,81%

- Amsterdam -4,09%

- Stoccolma -4,22%

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?