Navigation

Borsa: Europa senza sussulti, spread a minimi da agosto

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 marzo 2012 - 20:09
(Keystone-ATS)

Giornata in positivo per le Borse europee ma senza grandi sussulti. Le attese erano tutte per i dati macro dagli Usa che non hanno più di tanto scosso le Piazze finanziarie. L'indice Stoxx 600, che fotografa l'andamento dei principali titoli quotati sui listini del Vecchio continente, si ferma attorno al mezzo punto di rialzo così come Parigi, Londra, Milano. Qualcosa in più Madrid (+0,7%) all'indomani dell'asta per 3 miliardi di euro che ha registrato una domanda di 5 volte l'offerta, soprattutto sui Bonos a più breve termine.

In linea generale gli acquisti hanno premiato le materie prime (sottoindice dj stoxx +1,15%), gli assicurativi (+1,41%) e i bancari (+1,13), mentre le vendite hanno piegato gli automobilistici (-1,31%) all'indomani dei dati in rosso del mercato europeo a febbraio. I listini per la prossima settimana guardano ai dati del mercato immobiliare negli Stati e a quanto verrà detto dal presidente della Fed, Ben Bernanke.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?