ROMA - Sono poco mossi i futures sugli indici della borsa statunitense, dopo il via libera del governo greco al nuovo pacchetto di misure da 4,8 miliardi di euro per ridurre il deficit.
Il mercato è in attesa del Beige Book della Fed, per la consueta fotografia dello stato di salute dell'economia americana, e dei dati sull'occupazione e sull'andamento del settore dei servizi.
I futures su Dow Jones, S&P 500 e Nasdaq-100 cedono poco meno dello 0,1% rispettivamente a 10.397, 1.117,3 e 1.852,75 punti.
Sulle piazze europee è in rialzo Pfizer (+2,1%) dopo le indiscrezioni secondo cui il gigante farmaceutico starebbe per presentare alla tedesca Ratiopharm un'offerta di acquisto da 3 miliardi di euro. In corsa l'azienda di software Novell: il titolo vola del 25% dopo che l'azionista Elliott (che detiene una quota dell'8,5%) ha presentato ieri al board della società un'offerta da 5,75 dollari per azione in contanti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.