Navigation

Borsa: nuovo rialzo Europa, in luce banche ed auto

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 agosto 2011 - 19:27
(Keystone-ATS)

Nuovo sprint delle borse europee, che hanno consolidato oggi il rialzo della vigilia, favorite dal buon andamento di Wall Street, nonostante il calo della fiducia dei consumatori Usa in agosto, registrato dall'Università del Michigan. Gli investitori hanno scommesso sulle banche e sui titoli automobilistici, ma gli acquisti si sono rivolti anche su settori che recentemente avevano perso posizioni importanti, come le materie prime e gli assicurativi.

Tra i titoli del credito ha guadagnato la maglia rosa Dexia (+17,31%), seguita da Natixis (+9,22%), Banco Popular Espanol (+8,33%) e Santander (+6,56%). Occhi puntati anche su Bbva (+6,23%), Ubs (+5,71%) e Societé Generale (+5,65%), già positiva nel finale ieri, ma vittima di un vero e proprio sisma (-14%) il giorno prima. Più cauti gli istituti italiani, con Unicredit (+5,6%) e Intesa Sanpaolo (+3,23%), mentre a Francoforte ha brillato Commerzbank (+5,4%) e a Londra Barclays (+5,26%).

In campo automobilistico passi avanti per Continental (+7,71%) e Valeo (+7,35%), attive rispettivamente negli pneumatici e nella componentistica, mentre tra i costruttori ha primeggiato Porsche (+5,91%), seguita da Fiat (+5,64%), Volkswagen (+4,56%) e Peugeot (+4,36%). Bene gli estrattivo-minerari Kenmare Resources (+10,59%), Voestalpine (+6,58%) e Kazakhmys (+6,34%) e i petroliferi Repsol (+5,99%), Shell (+3,48%) e Total (+2,7%). In campo assicurativo occhi su Aegon (+8,77%), Cnp (+8,18%), Swiss Life (+7,44%), Zurich (+7,12%) e Generali (+6,31%).

Di seguito, gli indici dei titoli guida delle principali borse europee: - Londra +3,04% - Parigi +4,02% - Francoforte +3,45% - Madrid +4,82% - Milano +4,00% - Amsterdam +3,22% - Stoccolma +2,12% - Zurigo +4,37%.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?