Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

NEW YORK - Le incertezze sulla ripresa economica americana e il dollaro forte penalizzano Wall Street che, dopo un avvio esitante, vira decisamente in negativo. Il Dow Jones chiude cedendo 113,96 punti, o l'1,1%, a 10.782,95 punti. Lo S&500 perde l'1,2% a 1.157,43 punti, appesantito dalle trimestrali deludenti. Il Nasdaq arretra dell'1,26% a 2.394,36 punti.
La flessione degli indici americani si è accentuata sul finale di seduta, in contemporanea con l'ulteriore indebolimento dell'euro che ha aggiornato i minimi della giornata scendendo a 1,2526 dollari (dopo la chiusura di Wall Street la flessione si é accentuata a 1,2522 dollari) a conferma delle difficoltà europee.

SDA-ATS