Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Borsa: NY sale con dimissioni Mubarak, fiducia consumatori

Il presidente Hosni Mubarak si dimette e Wall Street sale e tocca i massimi intraday degli ultimi due anni e mezzo.

Il Dow Jones chiude salendo di 43,97 punti, o lo 0,36%, a 12.273,26 punti e archivia la settimana in aumento dell'1,5%. Il Nasdaq guadagna 18,99 punti, o lo 0,68%, a 2.809,44 punti e chiude la settimana in progresso dell'1,5%. Lo S&P 500 avanza di 7,28 punti, o lo 0,55%, a 1.329,15 punti.

Positivo anche il bilancio della settimana, che si chiude con un +1,4%. A spingere gli indici anche la fiducia dei consumatori americani aumentata in febbraio ai massimi degli ultimi otto mesi. Fra i singoli titoli, Caterpillar avanza di almeno il 2%. Bene anche i finanziari con JPMorgan in aumento del 2%.

Il petrolio ha invece chiuso in calo a New York, dell'1,4% a 85,53 dollari al barile.

Al termine delle contrattazioni di Wall Street il dollaro era scambiato a 83,450 yen, 0,97280 franchi svizzeri e 0,62492 sterline. L'euro a 1,3545 dollari.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.