Navigation

Borsa: Tokyo chiude a +2,01%, con Wall Street e frenata yen

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 marzo 2012 - 07:26
(Keystone-ATS)

La Borsa di Tokyo termina gli scambi a +2,01%, con un rally finale legato ai guadagni di Wall Street, alimentati dalle speranze di un'occupazione Usa in ripresa, e dall'ok dei creditori privati allo swap sul debito della Grecia.

L'indice Nikkei chiude ai massimi di seduta, a 9.768,96, con un balzo di 192,90 punti, sfruttando l'indebolimento dello yen dopo il deficit record delle partite correnti dal Giappone, al top dal 1985: l'import in aumento e l'export in calo hanno generato a gennaio un rosso di 437,3 miliardi di yen.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?