Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

TOKYO - La Borsa di Tokyo chiude la seduta con una brusca frenata: il Nikkei cede l'1,32%, a 10.735,03 punti, in scia alle perdite di Wall Street e alla manovra della Banca della Cina che ha ritoccato per la prima volta da dicembre 2008 la quota dei depositi che le banche sono tenute a mettere a riserva, dando la prima stretta creditizia fra le grandi potenze economiche mondiali.
Japan Airlines, intanto, è crollata ancora e, per il secondo giorno di fila, i titoli della prima compagnia aerea asiatica per fatturato, hanno superato la banda di oscillazione massima precipitando dell'81%, ad appena 7 yen (5 centesimi di euro).
Il vettore sconta ancora i rumors sulla prossima richiesta di bancarotta protetta, la sesta più pesante nella storia del Giappone, allo scopo di avviare un difficile risanamento.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS