Navigation

Borsa: Wall Street avanza grazie a banche centrali

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 settembre 2011 - 07:36
(Keystone-ATS)

Le banche centrali iniettano liquidità in dollari nel sistema bancario dell'Europa e spingono Wall Street in positivo per la quarta seduta consecutiva.

Il Dow Jones ha chiuso ieri sera salendo di 186,45 punti, o l'1,7%, a 11.433,18 punti. Il Nasdaq è avanzato di 34,52 punti, o l'1,3%, a 2.607,07 punti. Lo S&P 500 ha messo a segno un progresso di 20,43 punti, o l'1,7%, a 1.209,11 punti.

Fra i singoli titoli Bank of America è salita del 4%. JPMorgan è avanzata del 3,1%. Morgan Stanley è progredita del 7,2% dopo le dimissioni del presidente John Mack. Ubs ha perso il 10% dopo l'annuncio di possibili perdite nel trimestre. Yahoo! si è rafforzata del 3,2% dopo le indiscrezioni su contatti con possibili acquirenti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?