Dopo una mattinata poco ispirata la borsa svizzera ha accelerato nel pomeriggio: alle 15.15 l'indice dei valori guida SMI segnava 9171,10 punti, in progressione dello 0,48% rispetto a ieri, mentre il listino globale SPI saliva dello 0,44% a 10'708,02 punti.

La prospettiva di un appianamento delle divergenze commerciali fra Washington e Pechino sta mettendo le ali al segmento del lusso, con Richemont (+4,95%) ancora più tonica di Swatch (+2,64%). Bene orientati sono anche i bancari UBS (+1,55%) e Credit Suisse (+1,13%).

Frenano per contro il listino Nestlé (-0,14%) - alla vigilia della presentazione dei conti - e Roche (-0,51%), mentre marcia sul posto Novartis (+0,16%). Nel mercato allargato gli occhi sono puntati su Clariant (-0,55%), che ha presentato risultati annuali inferiori alle attese degli analisti.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.