Navigation

Borsa svizzera: apertura al ribasso

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 febbraio 2012 - 09:37
(Keystone-ATS)

La borsa svizzera ha aperto le contrattazioni al ribasso, con l'indice SMI dei titoli guida che dopo le prime battute segna 6'147.10 punti, in calo dello 0,37%, mentre l'indice complessivo SPI scende dello 0,37% a quota 5'573.92.

Di segno negativo anche Francoforte (Dax -0,88% a 6.730,54 punti), Milano (Ftse Mib -0,70% a 16.535 punti), Parigi (CAC 40 -1,12% a 3.386,46 punti) e Londra (Ftse-100 - 0,55% a 5.862,8 punti).

Stamane la Borsa di Tokyo ha terminato gli scambi a -0,61%, con la prudenza degli investitori sulla soluzione della crisi del debito sovrano della Grecia dopo che Bruxelles ha rinviato la decisione sui nuovi aiuti fino a mercoledì. Il Nikkei è sceso a quota 8.947,17 (-55,07 punti). A New York il Dow Jones è salito dello 0,05% (a 12.890 punti) e il Nasdaq 0,39% (a quota 2.927).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?