Navigation

Borsa svizzera: apertura in calo, SMI-0,48%

Borsa svizzera KEYSTONE/CHRISTIAN BEUTLER sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 24 aprile 2020 - 09:22
(Keystone-ATS)

La Borsa svizzera ha aperto in negativo l'ultima seduta della settimana. Poco dopo le 9.00, l'indice dei titoli guida SMI segnava una contrazione dello 0,48% a 9579,17 punti, mentre il listino allargato SPI perdeva lo 0,45% a quota 11'837,96.

Sui mercati continuano ad aleggiare i timori per i danni all'economia globale provocati dalla pandemia di Covid-19. Gli investitori guardano anche alla stagione poco entusiasmante dei trimestrali e ai dati deludenti del mercato del lavoro negli Stati Uniti.

Apertura in netto calo anche per i principali mercati europei: Londra (-1,27%), Francoforte (-1,68%), Parigi(-1,44%), Milano (-2,18%).

La Borsa di Tokyo ha terminato l'ultima seduta della settimana in negativo. Il Nikkei ha fatto segnare un ribasso dello 0,86% a quota 19.262 cedendo 167 punti. Ieri a New York il Dow Jones ha chiuso in lieve crescita (+0,15%) a 23.511,69 punti, il Nasdaq ha perso lo 0,01% a 8.494,75 punti mentre lo S&P 500 ha ceduto lo 0,06% a 2.797,66 punti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.