Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Apertura in calo oggi per la Borsa svizzera. Attorno alle 9.30 l'indice dei titoli guida SMI segnava una contrazione dello 0,31% a 7434,92 punti. Il listino allargato SPI registrava una flessione dello 0,33% a quota 6825,74 punti.

Per quanto riguarda le aziende, occhi puntati oggi su Roche, che ha pubblicato i risultati dello scorso anno: utile netto di 9,77 miliardi di franchi, in crescita del 2% rispetto al 2011. Il giro d'affari è da parte sua salito del 7% a 45,50 miliardi. In avvio di seduta il titolo cedeva tuttavia l'1,24%.

Partenze contrastate per i principali mercati europei. La Borsa di Londra ha aperto in calo dello 0,14% con l'indice Ftse 100 a 6330,47 punti. Vicine alla parità Parigi (+0,02%), con l'indice Cac 40 a 3786,43 punti, e Francoforte (+0,09%), con il Dax a quota 7855,68. In chiaro rialzo Piazza Affari a Milano, con l'indice Ftse Mib in crescita dello 0,41% a 17'962 punti.

La Borsa di Tokyo ha terminato gli scambi in progressione del 2,28%. L'indice Nikkei ha superato gli 11.000 punti, fino a quota 11'113.95, attestandosi ai massimi degli ultimi 33 mesi.

Chiusura in territorio positivo anche per Wall Street. Il Dow Jones è salito dello 0,52% a 13'954,42 punti, il Nasdaq è rimasto quasi invariato (-0,02%) a 3153,66 punti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS