Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Domina la prudenza stamani sulle principali piazze finanziarie europe per i timori sulla situazione economica nella zona euro e l'annuncio che il Fmi rivedrà al ribasso le stime di crescita mondiale. Stamani la Borsa svizzera apre in leggero rialzo. Poco dopo le 9:20 l'indice guida SMI avanza dello 0,03% a 6'599.05 punti, mentre quello allargato SPI guadagna lo 0,01% a 6'102,31 punti.

In leggero calo invece le altre principali Borse europee. A Piazza Affari l'indice Ftse Mib segna un calo dello 0,01% a 15.865 punti. Alla Borsa di Parigi il Cac 40 cede lo 0,22% a 3.489,27 punti. A Londra, l'indice FTSE-100 scende dello 0,05% a 5.835,8 punti. Infine a Francoforte il Dax segna -0,10% a 7.405,39 punti.

La borsa di Tokyo ha chiuso stamani in rialzo: l'indice Nikkei 225 ha segnato un progresso dello 0,25% a 9091,54 punti. Ieri a Wall Street il Dow Jones ha perso lo 0,14% a 13.560,85 punti, il Nasdaq lo 0,60% a 3.160,78 punti mentre lo S&P 500 ha lasciato sul terreno lo 0,21% a 1.457,09 punti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS