Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Primi scambi in leggero rialzo per la Borsa svizzera, con l'indice SMI dei principali titoli che verso le 09:10 segna un progresso dello 0,08% a 8'564.61 punti, mentre il listino complessivo SPI avanza dello 0,06% a quota 9'658.45.

A Wall Street ieri sera il Dow Jones è salito dello 0,86% a 20'579.47 punti, il Nasdaq è avanzato dello 0,92% a 5'916.78 punti mentre lo S&P 500 ha messo a segno una progressione dello 0,76% a 2'355.91 punti.

Le principali Piazze europee hanno aperto l'ultima seduta della settimana contrastate: Francoforte è partita in equilibrio con il Dax a +0,01% ; Parigi in calo con il Cac 40 a -0,29% ; Londra in crescita con l'Ftse 100 a +0,15% e Milano in minimo rialzo con il Ftse Mib a +0,04%.

Stamane la Borsa di Tokyo ha terminato col segno più, sostenuta dal rialzo degli indici statunitensi e il parziale stop alla rivalutazione dello yen al cambio col dollaro. Gli investitori concentrano la loro attenzione sulle elezioni in Francia, dopo l'attentato di ieri a Parigi. L'indice Nikkei ha messo a segno un incremento dell'1,03% a quota 18'620.75, con un guadagno di 190 punti.

SDA-ATS