Navigation

Borsa svizzera: apertura in rialzo

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 febbraio 2012 - 09:38
(Keystone-ATS)

Apertura in rialzo oggi alla Borsa svizzera sulla scia della chiusura positiva di Wall Street e di Tokyo entrambe trainate dalla notizia di un accordo vicino per il salvataggio della Grecia: verso le 9:30 l'indice dei valori guida guadagnava lo 0,33% a 6.177,90 punti, quello allargato SPI lo 0,36% a 5.605,04 punti.

Avvio in positivo anche per le altre principali piazze europee: a Milano il Ftse Mib segna un +0,74% a 16.613 punti mentre il Ftse All Share un +0,69% a 17.584 punti. A Francoforte il Dax registra una progressione dello 0,69% a 6.800,72 punti, a Parigi il Cac 40 cresce dello 0,41% a 3.425,41 punti e a Londra il FTSE 100 sale dello 0,38% a 5.912,59 punti.

La Borsa di Tokyo ha terminato gli scambi ai massimi grazie a un progresso dell'1,1%, in scia alle attese sul via libera alla ristrutturazione del debito della Grecia, ai guadagni di Wall Street e alla frenata dello yen. L'indice Nikkei si è portato a quota 9.015,59, con un rialzo di 98,07 punti.

Ieri sera Wall Street ha chiuso la seduta in rialzo. Il Dow Jones ha registrato una crescita dello 0,26%, e si è assestato a quota 12.878,20. Il Nasdaq ha segnato un incremento dello 0,07%, e si è fermato a quota 2.904,08.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?