Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Apertura in rialzo oggi per la Borsa svizzera. Alle 09:05 circa l'indice dei titoli guida SMI guadagnava lo 0,86% a 7'961,79 punti, quello allargato SPI l'1,05% a 8'442,01.

Le borse asiatiche hanno chiuso la settimana in positivo, sulla scia delle mosse della Banca centrale europea (Bce) che ha messo in campo un potenziamento inatteso degli acquisti di debito, tassi a zero e una spinta al credito bancario che non trova precedenti neanche fuori dall'Eurozona. Sale Tokyo (+0,51%), mentre si muovono contrastate le Piazze cinesi con Shanghai che nel finale agguanta il rialzo (+0,20%). Shenzhen viaggia, invece, sotto la parità (-0,22%). Tra le altre Seul segna un marginale +0,11% e Sidney un +0,32 per cento.

Ieri sera Wall Street ha chiuso in calo. Il Dow Jones ha perso lo 0,03% a 16.994,99 punti e il Nasdaq lo 0,26% a 4.662,16 punti. Leggermente positivo invece l'indice S&P500 che è salito dello 0,02% a 1.989,57 punti.

Inizio molto positivo per le principali piazze europee: Il Ftse Mib di Milano sale del 2,09%, il FTSE-100 di Londra dell'1,05%, il CAC 40 di Parigi dell'1,84% e il Dax di Francoforte dell'1,83%.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS