Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - Apertura in ribasso oggi per la Borsa svizzera, sulla scia dei timori espressi ieri dalla Fed di una ripresa più modesta di quanto previsto. Attorno alle 9.10 l'indice dei titoli guida SMI fa registrare un calo dello 0,27%, a punti 6377,57. L'indice allargato SPI è in calo dello 0,33%, a quota 5633,35.
Ieri a Wall Street il Dow Jones ha perso lo 0,49% a 10'646,68 punti, il Nasdaq è arretrato dell'1,24% a 2277,17 punti, mentre lo S&P 500 ha lasciato sul terreno lo 0,58% a 1121,20 punti. La Borsa di Tokyo ha da parte sua chiuso in flessione del 2,70%, terminando ai minimi della seduta. Il Nikkei si è attestato a 9.292,85 punti.
Avvio negativo anche per le principali piazze europee. Dopo i primi scambi, a Milano l'indice Ftse Mib segna una perdita dello 0,78% a 21'094 punti, l'Ftse It All-Share un calo dello 0,73% a quota 21'567. A Parigi il CAC 40 è in discesa dello 0,67% a punti 3705,44. A Londra il Ftse-100 è in ribasso dello 0,79% a quota 5335,48. Flessione anche per Francoforte, con il DAX che perde l'1,04% a punti 6220,61.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS