Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - La Borsa svizzera ha aperto oggi le contrattazioni in calo: alle 9.30 l'SMI segna una flessione dello 0,32% a 6871.86 punti, l'SPI dello 0,28% a 5997.16 punti.
Avvio al ribasso anche per le principali piazze europee: a Francoforte il DAX cede lo 0,11% a 6.125,87 punti, a Londra il FTSE 100 lo 0,21% a 5.715,830 punti e a Parigi il CAC 40 lo 0,21% a 3.992,150 punti. A Milano, il FTSE Mib lascia sul terreno lo 0,14% a 22.997 punti e l'FTSE All-Share lo 0,11% a 23.513 punti.
Stamane l'indice Nikkei della Borsa di Tokyo ha terminato gli scambi in rialzo dell'1,55% a 10.996,37 punti, in scia all'indebolimento dello yen su dollaro ed euro e alle attese sulla ripresa dell'economia nipponica. Durante la seduta il Nikkei ha superato brevemente quota 11.000 punti, per la prima volta dal 3 ottobre 2008. Ieri sera a Wall Street il Dow Jones è avanzato dello 0,05% a 10.842,05 punti, mentre il Nasdaq ha ceduto lo 0,06% a 2.397,41 punti e lo S&P 500 lo 0,17% a 1.165,79 punti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS