Navigation

Borsa svizzera: apre in calo, -0,83%

Apre in calo la Borsa svizzera KEYSTONE/DOMINIC FAVRE sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 20 agosto 2020 - 09:24
(Keystone-ATS)

Apertura in calo per la Borsa svizzera: poco dopo le 9.00 l'indice dei titoli guida SMI segnava una contrazione dello 0,83% a quota 10'224,58, il listino allargato SPI dello 0,67% a 12'741,79 punti.

Gli investitori guardano con preoccupazione alle valutazioni espresse dalla Federal Reserve sulle capacità di ripresa dell'economia Usa, mentre continua lo stallo al Congresso di Washington per ulteriori misure di stimolo. Intanto restano i timori per l'estendersi della pandemia di Covid-19.

In calo anche i principali mercati europei: Londra (-1,07%), Francoforte (-1,19%), Parigi (-1,26%), Milano (-1,14%).

Anche la Borsa di Tokyo ha terminato la seduta con il segno meno. L'indice di riferimento Nikkei ha ceduto l'1% a quota 22.880,62, con una perdita di 229 punti.

Ieri Wall Street ha chiuso la seduta in negativo. Il Dow Jones ha perso lo 0,31% a 27'692,88 punti, il Nasdaq lo 0,57% a 11'146,46 punti e lo S&P 500 lo 0,44% a 3374,85 punti.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.