La Borsa svizzera ha aperto stamane le contrattazioni in rialzo, con l'indice SMI dei titoli guida che dopo le prime battute segna 7'841.00 punti, in crescita dello 0,12%, mentre l'indice complessivo SPI progredisce dello 0,10% a quota 7'400.83.

Di segno positivo anche Francoforte (Dax: +0,20% a 8.010,44 punti), Londra (FTSE 100: +0,06% a 6.425,38 punti) e Parigi (CAC 40: +0,06% a 6.425,38 punti). Milano apre invece con il Ftse Mib che cede lo 0,34% a 15.3770 punti.

Stamane la Borsa di Tokyo, allungando nel finale, ha terminato gli scambi a +2,08%, ai massimi dal 29 maggio, in scia alla diffusione del superindice economico, in rialzo a maggio per il sesto mese di fila.

L'indice Nikkei, in attesa dei dati sull'occupazione Usa, è salito di 291,04 punti, a 14.309,97, con le aspettative che la Bce - come detto ieri dal presidente Mario Draghi - manterrà l'attuale politica monetaria a sostegno dell'economia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.