Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Avvio di seduta in lieve rialzo per la borsa svizzera: alle 09.25 l'indice dei valori guida SMI segnava 8637,21 punti (+0,19% rispetto a ieri), mentre il listino globale SPI era in crescita dello 0,15% a 8516,30 punti.

Sul mercato continuano a pesare i timori legati alla crisi in Grecia e al conflitto in Ucraina. Sul fronte interno non vi sono novità riguardanti le blue chip, mentre hanno fornito indicazioni sull'andamento degli affari alcune società del mercato allargato.

Tendenzialmente negativi sono gli impulsi provenienti dai mercati asiatici, Tokyo in primis (Nikkei -0,33% a 17'652 punti), mentre positivi sono quelli che arrivano dagli Usa (Dow Jones +0,79% a 17'868,76 punti, Nasdaq +1,30% a 4787,65 punti).

Le altre piazze europee hanno aperto in ordine sparso. Nel dettaglio vanno segnalate Francoforte (Dax +0,09% a 10'765 punti), Londra (Ftse-100 +0,06% a 6833,51 punti), Parigi (Cac 40 -0,17% a 4687,87 punti) e Milano (Ftse Mib +0,30%).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS