Navigation

Borsa svizzera: apre in lieve rialzo

Andamento al rialzo a Zurigo per lo SMI. KEYSTONE/PATRICK B. KRAEMER sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 25 settembre 2020 - 09:21
(Keystone-ATS)

Apertura in rialzo per la borsa svizzera: alle 09.05 l'indice dei valori guida SMI segnava 10'215.56 punti, in rialzo dello 0,04% rispetto a ieri, mentre il listino globale SPI guadagna lo 0,12% a 12'717.21 punti.

Il mercato segue la tendenza delle chiusure di Wall Street (Dow Jones +0,20% a 26.815,44 punti, Nasdaq +0,37% a 10.672,27 punti) e di Tokyo (Nikkei +0,51% a 23'204,62 punti).

Gli osservatori si aspettano tuttavia che gli investitori rimangano contenuti, poiché le preoccupazioni sanitarie ed economiche legate alla pandemia di coronavirus sono tornate alla ribalta. A dare un certo slancio ai mercati potrebbe pensarci la pubblicazione di alcuni dati macroeconomici, tra cui i dati sugli ordini di beni durevoli statunitensi.

Sul fronte interno l'attualità è oggi poco carica. A livello di singoli titoli fra le blue chip si distingue per i primi guadagni più cospicui solo Lafargeholcim (+1,04%).

Le altre borse europee hanno avviato le contrattazioni in calo, tranne Londra che segna un +0,12%: a Milano il Ftse Mib segna -0,36% a 18.839,50 punti, a Francoforte il Dax cede lo 0,31%, Parigi segna -0,49%.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.