Navigation

Borsa svizzera: apre in lieve ribasso

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 gennaio 2012 - 09:32
(Keystone-ATS)

Apertura in lieve ribasso per la borsa svizzera: alle 09.10 l'indice dei valori guida SMI segnava 6043.55 punti (-0,10% rispetto a ieri), mentre il listino globale SPI era in flessione dello 0,08% a 5443,29 punti.

Secondo gli operatori dopo i guadagni realizzati ieri sta subentrando una fase di consolidamento, complice anche la mancanza di impulsi. Sul fronte interno le uniche notizie concernono titoli del mercato allargato.

Ieri dopo la chiusura delle piazze del vecchio continente Wall Street ha perso terreno, terminando comunque ai massimi livelli degli ultimi cinque mesi e mezzo (Dow Jones +0,56% a 12'462,47 punti, Nasdaq +0,97% a 2702,50 punti). Anche Tokyo ha archiviato una seduta positiva (Nikkei +0,30% a 8447,88 punti)

In Europa avvio debole anche per Francoforte (Dax -0,23% a 6148,45 punti), Londra (Ftse 100 -0,02% a 5694,59 punti), Parigi (Cac 40 -0,10% a 3207,60 punti) e Milano (Ftse Mib -0,07% a 14'834 punti).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?