Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Apertura positiva per la borsa svizzera: alle 09.10 l'indice dei valori guida SMI segnava 6528,09 punti (+0,22% rispetto a ieri), mentre il listino globale SPI era in crescita dello 0,24% a 5847,44 punti.

Dopo le perdite di ieri un rimbalzo era atteso, tanto più che Wall Street, dopo una partenza debole, ha chiuso praticamente invariata perlomeno nel suo listino principale (Dow Jones -0,02% a 11'822,80 punti, Nasdaq -0,77% a 2704,29 punti). Tokyo (-1,56% a 10'274,52 punti) ha per contro subito i timori relativi a una possibile stretta monetaria in Cina.

Nel pomeriggio i dati americani sul commercio al dettaglio e sull'inflazione potrebbero fornire nuovi spunti ai mercati. Sul fronte interno non vi sono invece praticamente notizie di rilievo.

Tutte le piazze europee hanno stamani avviato le contrattazioni in in rialzo: nel dettaglio vanno segnalate Francoforte (Dax +0,30% a 7045,05 punti), Parigi (Cac 40 +0,49% a 3984,22 punti) e Milano (Ftse Mib +0,46% a 21'896 punti).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS