Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Apertura positiva per la borsa svizzera: alle 09.10 l'indice dei valori guida SMI segnava 6597,32 punti (+0,62% rispetto a ieri), mentre il listino globale SPI era in crescita dello 0,56% a 6105,91 punti.

Per gli operatori oggi è il "giorno delle streghe": quattro volte all'anno - il penultimo venerdì alla fine di ogni trimestre - scadono futures e opzioni su indici e azioni. Questo provoca un aumento degli scambi e un'elevata volatilità, che possono portare a importanti sbalzi di corso anche in giornate - come quella odierna - in cui scarseggiano le notizie di rilievo.

Sul fronte interno l'attenzione è puntata su Syngenta (+0,75%), che ha annunciato l'intenzione di rilevare la belga Devgen per circa mezzo miliardo di franchi.

Avvio con il segno più anche per Francoforte (Dax +0,30% a 7414,32 punti), Londra (Ftse 100 +0,50% a 5883,63 punti), Parigi (Cac 40 +0,50% a 3750,87 punti) e Milano (Ftse Mib +0,58% a 15'920 punti). Ieri Wall Strett ha chiuso contrastata (Dow Jones +0,14% a 13'596,93 punti, Nasdaq -0,21% a 3175,96 punti), mentre oggi Tokyo ha terminato in rialzo (Nikkei +0,25% a 9119,00 punti).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS