Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Apertura in rialzo per la borsa svizzera: alle 9.10 l'indice dei valori guida SMI segnava 7825,52 punti (+0,46% rispetto a ieri), mentre il listino globale SPI era in progressione dello 0,33% a 7243,95 punti.

Fra gli investitori regna comunque una certa prudenza: pesano le incertezze provocate dal no di Cipro al piano di salvataggio europeo. Vi è attesa anche per le indicazioni che arriveranno stasera dalla Federal Reserve americana. Sul fronte interno tengono banco i risultati di tutta una serie di aziende del mercato allargato.

Intanto Wall Street ieri sera ha finito contrastata (Dow Jones +0,03% a 14'455,82 punti, Nasdaq -0,26% a 3229,10 punti), mentre oggi Tokyo era chiusa per festività. Le piazze europee hanno avviato le contrattazioni in modo positivo: nel dettaglio vanno segnalate Francoforte (Dax +0,56% a 7992,41 punti), Parigi (Cac 40 +0,58% a 3797,84 punti), Londra (Ftse-100 +0,23% a 6456,09 punti) e Milano (Ftse Mib +0,83 a 15'800,94 punti).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS