Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Apertura positiva per la borsa svizzera: alle 09.10 l'indice dei valori guida SMI segnava 8163,91 punti, in progressione dello 0,70% rispetto a venerdì, mentre il listino globale SPI guadagnava lo 0,44% a 8401,71 punti.

Il mercato cerca quindi un rimbalzo dopo le due ultime sedute assai negative, sulla scia dei timori per la congiuntura cinese e del calo del prezzo del petrolio. Le piazze asiatiche - Tokyo in primis (Nikkei -1,12% a 16'955,57 punti) hanno terminato ancora al ribasso.

Per quanto riguarda i singoli titoli l'attenzione è concentrata su Adecco (+1,00%), che si è data nuovi obiettivi finanziari. Quasi tutte le altre blue chip presentano variazioni frazionai.

L'avvio di seduta è meno tonico sulle altre borse europee. Nel dettaglio vanno segnalate Francoforte (Dax -0,03% a 9542,60 punti), Londra (Ftse 100 -0,06% a 5800,78 punti), Parigi (Cac 40 +0,02% a 4211,11 punti) e Milano (Ftse Mib +0,06% a 19'213 punti).

Wall Street ha terminato venerdì in modo molto negativo (Dow Jones -2,39% a 15'988,08 punti, Nasdaq -2,74% a 4488,42 punti).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS