Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Apertura positiva per la borsa svizzera: alle 09.10 l'indice dei valori guida SMI segnava 8948,07 punti, in progressione dello 0,46% rispetto a venerdì, mentre il listino globale SPI guadagnava lo 0,45% a 10'174,03 punti.

Con l'inizio del secondo semestre sul mercato dovrebbero affacciarsi nuovi investitori. La seduta dovrebbe comunque rimanere tranquilla, complice la festività nazionale negli Usa: oggi la borsa di New York presenterà un orario ridotto e domani rimarrà chiusa. Qualche impulso potrebbe provenire dagli indici dei responsabili degli acquisti di Germania e Usa.

Sul fronte interno gli occhi sono puntati su Rieter (+1,14%) e Schweiter (+1.45%): la prima azienda rileva dalla seconda la divisione macchine tessili. Notizia di oggi è inoltre lo sbarco in borsa di Landis+Gyr, previsto nel terzo trimestre.

L'avvio di seduta è stato al rialzo anche sulle altre piazze europee. Nel dettaglio vanno segnalate Francoforte (Dax +0,58% a 12'396,34 punti), Londra (Ftse 100 +0,17% a 7325,17 punti), Parigi (Cac 40 +0,59% a 5151,19 punti) e Milano (Ftse Mib +0,63% a 20'701 punti).

Wall Street si è mostrata venerdì poco dinamica (Dow Jones +0,29% a 21'349,63 punti, Nasdaq -0,06% a 6140,42 punti) e lo stesso comportamento ha caratterizzato oggi Tokyo (Nikkei +0,11% a 20'055,80 punti).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS