Apertura positiva per la borsa svizzera: alle 09.05 l'indice dei valori guida SMI segnava 8807,01 punti, in progressione dello 0,45% rispetto a ieri, mentre il listino globale SPI guadagnava lo 0,38% a 10'350,60 punti.

Archiviata la seduta negativa di ieri il mercato cerca il rimbalzo, sostenuto dal parziale recupero di Wall Street dopo la fine delle contrattazioni sul vecchio continente (Dow Jones -0,50% a 25'191,43, Nasdaq -0,42% a 7437,54 punti). Anche Tokyo (Nikkei +0,37% a 22'091,18 punti) ha palesato un cauto ottimismo.

Gli investitori rimangono però prudenti, visti i numerosi fattori di incertezza, che vanno dalle tensioni commerciali fra Stati Uniti e Cina alla Brexit, passando dal braccio di ferro fra Roma e Bruxelles sulle finanze pubbliche italiane e dalle vicenda dal giornalista saudita ucciso in Turchia. Nuovi impulsi potrebbero arrivare con la pubblicazione di alcuni dati congiunturali. A livello di risultati aziendali la giornata si presenta invece calma.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.