Navigation

Borsa svizzera: apre in rialzo

Nuovo giorno, nuova seduta di borsa. KEYSTONE/ENNIO LEANZA sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 19 febbraio 2020 - 09:09
(Keystone-ATS)

Apertura positiva per la borsa svizzera: alle 09.05 l'indice dei valori guida SMI segnava 11'186,22 punti, in progressione dello 0,16% rispetto a ieri.

Dall'Asia arrivano segnali contrastati, con l'avanzata di Tokyo (Nikkei +0,89% a 23'400,70 punti) e l'arretramento delle piazze cinesi. Il coronavirus rimane l'argomento numero uno e gli operatori non escludono che i corsi possano presentare una certa volatilità.

Sul fronte interno scarseggiano le novità di rilievo concernenti i titoli principali, che presentano variazioni meramente frazionali. I valori più ispirati sono ABB (+0,80%) e UBS (+0,70%). Nel mercato allargato l'attenzione è concentrata su Sulzer e Valora, che hanno informato sull'andamento degli affari nel 2019.

L'avvio di seduta è stato al rialzo anche sulle altre piazze europee. Nel dettaglio vanno segnalate Francoforte (Dax +0,30% a 13'721,87 punti), Londra (Ftse 100 +0,48% a 7417,26 punti), Parigi (Cac 40 +0,48% a 6086,11 punti) e Milano (Ftse Mib +0,51% a 25'358 punti).

Wall Street ha terminato ieri in modo non univoco (Dow Jones -0,56% a 290232,19 , Nasdaq +0,02% a 9732,74 punti).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.